Prato Pronto: perché scegliere questa soluzione?

Prato Pronto: perché scegliere questa soluzione?

24 Febbraio 2020 Off Di Redazione

Molto spesso non riusciamo a ottenere un prato verde folto e sano anche se scegliamo i semi giusti e seguiamo le indicazioni del vivaista. La semina infatti è sempre l’operazione più delicata, che non sempre porta i risultati che ci siamo prefissati.

Perché allora non scegliere un bel prato pronto per il nostro giardino o per le nostre aree verdi? Certamente si tratta di un investimento iniziale notevole però alla lunga può portare dei risultati eccellenti anche se non abbiamo i mezzi né le conoscenze per preparare il terreno nel modo migliore o non abbiamo un impianto di irrigazione valido.

Ma come fare per installare il prato a rotoli? Innanzitutto dobbiamo rivolgerci a una ditta specializzata nella preparazione del terreno, nella semina del prato a zolle e nella posa in opera. Se abiti nella Capitale puoi rivolgerti a 100 Mani, impresa multiservizi specializzata in manutenzione dei giardini.

Preparazione del prato a rotoli

Uno dei primi passaggi per la preparazione delle zolle di prato pronto è la creazione di un telaio all’interno del quale si inserisce una retina di materiale organico biodegradabile, solitamente in canapa.

Prato a rotoli

Sai come vengono preparati i prati pronti? Scopri di più

A questo materiale si aggiunge un miscuglio di terriccio universale e terriccio argilloso ben bagnato; questo strato di terra (di circa 5-10 cm) si asciuga meccanicamente e si compatta al telaio, dando vita al fondo del tappeto erboso.

A questo punto si semina il prato abbondantemente e si attende la formazione delle radici naturali. Successivamente si sostituiranno alla rete organica di canapa che abbiamo applicato precedentemente una volta che si sarà decomposta.

Il controllo tecnologico del clima all’interno della serra creerà la giusta umidità: il prato inizierà a crescere rigoglioso, e a quel punto è pronto per essere posato sul terreno, a patto che quest’ultimo sia ben lavorato.

Prato pronto prezzo

Scopri il prezzo del prato pronto richiedendo un preventivo gratuito a un’impresa specializzata

La lavorazione del terreno per il prato pronto

La preparazione del terreno è un’operazione fondamentale per il buon attecchimento del prato a rotoli. Eliminiamo sassi e pietre setacciando il terreno a una profondità di 10-15 cm per tutta la sua superficie.

Utilizziamo un diserbante due settimane prima della preparazione del terreno, con lo scopo di eliminare tutte le piante infestanti, come ad esempio la gramigna. Passiamo poi alla concimazione utilizzando un prodotto a base di fosforo e minerali.

Livelliamo il terreno, rendendolo il più liscio e omogeneo possibile: andiamo a compensare tutte le buche e i dislivelli presenti sulla superficie. A questo punto il terreno è pronto per la posa in opera di rotoli di prato pronto.

La posa in opera del prato a rotoli

Siamo arrivati alla fase più operativa, quella dell’installazione del prato pronto o posa in opera. Iniziamo dal punto più lontano, aiutandoci se necessario con delle assi di legno per evitare di camminare sul tappeto erboso appena posato.

Dobbiamo fare particolare attenzione a non lasciare spazi tra una zolla e l’altra ma anche a non creare sovrapposizioni: possiamo usare delle forbici robuste per rifilare bene i bordi dei rotoli di prato.

L’irrigazione deve essere immediata dopo la posa e deve essere abbondante. Se la temperatura è molto altra, consigliamo di bagnare via via che viene posata ogni singola zolla con un sistema di irrigazione a pioggia.

Successivamente potrebbero essere necessari interventi di manutenzione: scegliamo sempre ditte specializzate, così saremo certi che il nostro investimento iniziale non sarà vano e la manutenzione sarà minima.

Vedi Anche:  Cercare Numeri Telefonici di Aziende e Professionisti