Quali Sono i Migliori Veleni per Topi?

Quali Sono i Migliori Veleni per Topi?

4 Marzo 2020 Off Di Redazione

Liberarsi dai topi con la derattizzazione chimica

Oltre ad essere animali sgradevoli e infestanti, i roditori sono molto pericolosi per la salute umana e possono causare ingenti danni economici alle strutture che infestano. Quando ci si accorge della loro presenza in casa e in ambienti commerciali, aziende o capannoni industriali, è bene rivolgersi subito ad una ditta specializzata per una derattizzazione professionale. Un’infestazione di topi è una vera e propria minaccia.

I roditori trasmettono patologie gravi come la salmonella, la leptospirosi, il tifo e addirittura il colera. In casa inoltre, causano danni ai mobili e alle pareti, in un contesto industriale con i loro denti affilati, possono danneggiare cavi, sistemi elettrici e la struttura stessa dell’edificio. Se l’infestazione è ad uno stato già avanzato, con ampie zone colpite, l’intervento più consigliato ed efficace, è la derattizzazione chimica con i veleni per roditori. In questo tipo di disinfestazione, il veleno per topi è contenuto in un’esca che attira il roditore. L’esca ingerita con il veleno sarà la causa della morte.

Migliori veleni per topi

  • Quali sono i migliori veleni per topi? I veleni sono pericolosi? e come si utilizzano?

I veleni per roditori sono molto pericolosi per l’uomo e animali domestici, cani o gatti, che rischiano di morire intossicati venendo a contatto con una delle esche avvelenate. Per questo occorre affidarsi solo a ditte esperte di derattizzazione che sappiano gestire l’intervento in modo sicuro, efficace e definitivo.
Da Derattizzazioni.biz troverai un team esperto e qualificato che saprà intervenire in modo rapido per liberarti dai topi. Le esche inoltre vanno posizionate in modo strategico, nei nascondigli dei roditori, tra fessure e intercapedini, solo un team ben qualificato renderà l’intervento efficace. I veleni per topi vengono chiamati rodenticidi e si distinguono in rodenticidi acuti e rodenticidi cronici.

  1. I rodenticidi acuti uccidono i roditori in modo rapido ed efficace grazie alla loro azione letale. Trattandosi di veleni pericolosi possono essere utilizzati solo da aziende specializzate e certificate. I veleni acuti contengono fosfuro di zinco, un veleno che colpisce il topo allo stomaco causandone la morte immediata, l’ANTU Alpha Naphtyl Thiourea che agisce sui polmoni e provoca la morte nel giro di qualche ora e infine l’alfacloralosio che provoca la morte per ipotermia.
  2. I rodenticidi cronici non uccidono i topi immediatamente ma agiscono nel giro di qualche giorno. Tra questi troviamo il Difenacoum, un anticoagulante del sangue che porta il topo alla morte causando delle emorragie interne. Il Brodifacoum è un altro veleno a rilascio lento che provoca disidratazione nel topo, costringendolo a lasciare la tana per cercare acqua. Si tratta dunque di veleni lenti ma molto efficaci. Il vantaggio dei veleni per topi a rilascio lento, inoltre, è che il topo o l’intera colonia di ratti non li associa con il sapore dell’esca ingerita e quindi possono essere utilizzati più di una volta.
Vedi Anche:  Smaltimento Pallet: Come Funziona?