Come Pulire Il Frigorifero?

Come Pulire Il Frigorifero?

7 Agosto 2020 Off Di Redazione

La corretta conservazione dei prodotti alimentari, essenziale per la salvaguardia della nostra salute, include diversi accorgimenti che ci permettono di evitare il deperimento dei cibi. Oltre a prestare attenzione al tipo di confezionamento bisogna assicurarsi che il luogo in cui conserviamo l’alimento, ovvero il frigorifero, sia ben pulito e sano. Come puoi pulire il frigorifero in modo efficace?

Questo tipo di pulizia purtroppo non viene effettuata molto spesso, probabilmente perché per igienizzare a fondo è necessario svuotare il frigo di tutto il contenuto, preoccupandosi di mantenere gli alimenti a una temperatura costante.

Ecco alcuni suggerimenti su come pulire il frigorifero in modo semplice e senza stress!

Il tuo elettrodomestico è ormai vecchio o rotto e vuoi liberartene? Allo smaltimento del frigo ci pensa Deposito Mobili: puoi richiedere il servizio in tutta Italia e ottenere subito un preventivo gratuito!

Consigli Per Pulire Il Frigorifero Efficacemente

Fare le pulizie senza un criterio ben preciso è controproducente, perché si finisce per allungare i tempi e faticare più del necessario. Ecco quindi alcuni consigli per pulire il frigo efficacemente:

  1. Prima di tutto spegni il frigo: per operare in sicurezza è bene staccare la spina, così non dovrai preoccuparti dell’acqua che potrebbe sgocciolare durante la pulizia.
  2. frigorifero

    Curiosità: Pulire l’interno del frigorifero è importante tanto quanto pulirne il retro, poiché è proprio nella parte posteriore (dove si trova il motore) che spesso si formano i nidi di blatte.

    Posiziona un asciugamano ai piedi del frigo per raccogliere l’acqua.

  3. Svuota il contenuto del frigo: metti gli alimenti in una borsa termica per evitare alterazioni.
  4. Estrai tutti i componenti del frigo: pulire separatamente ripiani, cassetti e accessori interni sarà più comodo e soprattutto migliore in termini di risultati.
  5. Non trascurare le guarnizioni: questi luoghi, dove si annidano molti batteri, possono essere efficacemente pulite con una soluzione di acqua e aceto, seguita da borotalco o un po’ di l’olio.
  6. Sgrassare l’interno: si può utilizzare il sapone dei piatti miscelato a un po’ di bicarbonato in acqua calda. In alternativa si può utilizzare l’aceto versandolo direttamente su una spugna.
  7. Deodorare con del limone: si possono creare delle tavolette profumate da inserire nel frigo con l’olio essenziale di limone, il bicarbonato e l’acqua.

Una volta terminata la pulizia del frigorifero potrai inserire nuovamente tutti i ripiani, gli accessori e infine sistemare gli alimenti al suo interno. Si consiglia questa pulizia approfondita 1/2 volte al mese.

Vedi Anche:  Offerte Mutui Banca Popolare del Mezzogiorno BPER